La gestione del Team attraverso la metafora della cucina

PRESENTAZIONE DEL CORSO
LA LOCATION: CASA ARTUSI

Il primo museo vivo della cucina, un museo visitato di notte dallo spirito di Pellegrino, e aperto di giorno a cuoche e cuochi, dilettanti, gastronomi, buongustai, bambini, a tutti coloro che, senza un titolo preciso, amano ancora cingere un grembiule, sedersi a tavola e restarci il meglio possibile. È la casa non solo della memoria e della fama, ma dell’appetito.
Alberto Capatti

Casa Artusi, si trova a Forlimpopoli ( Forlì) è un “Centro di cultura gastronomica” dedicato a Pellegrino Artusi, riconosciuto da tutti come il padre della cucina italiana. La scuola di cucina è un ambiente moderno, allestito con postazioni individuali, che permettono ai corsisti di seguire le lezioni e cucinare.

La preparazione di un pranzo rappresenta una metafora perfetta della gestione di un gruppo di lavoro alle prese con obbiettivi, tempi e risorse definite.

La formazione, attraverso la metafora della cucina, offre l’opportunità di sperimentare le dinamiche lavorative tra i fornelli; in cucina il coordinamento delle diverse attività dei membri del gruppo di lavoro, rappresenta il fattore chiave per il raggiungimento dell’obbiettivo, così come in azienda.
All’ attività svolta sotto la supervisione di uno Chef di Casa Artusi, seguirà un de-briefing volto ad accrescere nei partecipanti la consapevolezza e la capacità di gestire il loro team di lavoro.
Seguirà un pranzo allestito dai manager.

COME SI SVOLGE IL CORSO

I partecipanti verranno suddivisi in 2 gruppi che lavoreranno in due cucine diverse con uno chef e un formatore dedicato.
Il lavoro del gruppo
Ciascuno dei gruppi verrà guidato da un leader e avrà l’obiettivo di preparare una delle 3 portate del menu’ (primo, secondo, dolce e/o contorno).
A seconda del numero di partecipanti vi potrà essere la creazione di sottogruppi.
Verranno così realizzati 2 Menu’ completi per il pranzo.

Ogni sessione proposta è costituita da tre diversi momenti:
1. Briefing: in cui vengono spiegate le modalità di esecuzione dell’esercitazione e assegnato il ruolo di leader dei diversi gruppi.
2. Cooking: momento nel quale i partecipanti, coadiuvati da chef professionisti, eseguono l’esercitazione.
3. Debriefing: durante il quale verranno analizzate le dinamiche e le logiche vissute durante l’esercitazione, al fine di comprendere meglio, le tematiche sviluppate nell’arco dell’ esperienza formativa.

DURATA

1 giornata

OBIETTIVI

Migliorare la capacità di lavorare in team e di gestire i gruppi di lavoro.

METODO

Team building in cucina + debrifieng in aula

 

COME SI SVOLGE UN TEAM BUILDING IN CUCINA

I partecipanti verranno suddivisi in 2 gruppi che lavoreranno in due cucine diverse con uno chef e un formatore dedicato.
Il lavoro del gruppo
Ciascuno dei gruppi verrà guidato da un leader e avrà l’obiettivo di preparare una delle 3 portate del menu’ (primo, secondo, dolce e/o contorno).
A seconda del numero di partecipanti vi potrà essere la creazione di sottogruppi. Verranno così realizzati 2 Menu’ completi per il pranzo.

LE ANALOGIE AZIENA/CUCINA

Nel de-briefing i formatori analizzeranno con il gruppo l’azione dei leader, facendo riferimento alle seguenti attività/capacità:

  1. Definizione e condivisione dell’obiettivo
  2. I leader del gruppo dovranno scegliere i piatti da eseguire fra 3 diverse ricette, che presenteranno un grado diverso di complessità
  3. Definizione dei ruoli. Il leader del gruppo dovrà assegnare i diversi ruoli/compiti ai 4-5 componenti del suo gruppo di lavoro
  4. Comunicazione con il Team
  5. Coordinamento del Gruppo di lavoro
  6. Capacità di dare feed-back
CORSO ABBINAMENTO CIBO-VINI

Nel pomeriggio verrà proposto ai partecipanti un corso di un’ora e mezza sull’abbinamento vino-cibo tenuto dagli esperti di Casa Artusi.

TIMING DELLE ATTIVITA

Ore 9.40 – Welcome Coffee a Casa Artusi
Ore 10.00 – Inizio attività in cucina
Ore 12.00 – De-briefing
Ore 13.00 – Lunch buffet allestito in corridoio con volte a vela, accanto alla Scuola di Cucina, con degustazione dei piatti preparati dai discenti
Ore 14.30 – Corso Abbinamento Cibo Vino
Ore 16.00 – Chiusura attività